Amnesty International Lazio

Eventi

Azione Solidarietà @ 43 studenti messicani

La Circoscrizione Lazio di Amnesty International partecipa e condivide l’AZIONE DI SOLIDARIETA’ lanciata da Amnesty U.S.A. per continuare a mantenere alta l’attenzione sul caso dei 43 studenti scomparsi ad Ayotzinapa, per i quali i familiari, tutte le sezioni di Amnesty International e tanta gente in tutto il mondo continuano a chiedere verità e giustizia.

COSA E’ SUCCESSO?

Il 26 settembre 2014, 43 studenti dell’istituto per insegnanti a Ayotzinapa sono stati vittime di sparizione forzata nello stato di Guerrero, Messico.  Parenti e colleghi degli studenti scomparsi continuano a richiedere indagini urgenti, giustizia e riparazione. Si crede che la polizia locale, che ha operato in collusione con bande criminali, sia la responsabile di queste sparizioni forzate.

L’Ufficio del procuratore generale federale (Procuraduria General de la República, Pgr) si è assunto l’incarico di gestire l’indagine sulle fosse comuni e l’identificazione dei cadaveri. Tuttavia, l’indagine sulle sparizioni e sugli omicidi di altre sei persone, il 26 settembre – tra l’altro funzionale a determinare dove siano i 43 studenti – rimane all’Ufficio del procuratore generale dello stato di Guerrero, nonostante le accuse di possibili legami con gruppi criminali e la sua ripetuta incapacità di svolgere indagini efficaci su gravi violazioni dei diritti umani.

La gravità di queste sparizioni forzate e omicidi, associata al coinvolgimento del crimine organizzato, è sufficiente perché la Pgr rivendichi la competenza su questi casi, ma finora non è riuscita a farlo. fino a tre anni di carcere.

QUALI SONO LE RICHIESTE DI AMNESTY INTERNATIONAL?

Esorta ad adottare tutte le misure efficaci disponibili al fine di stabilire il luogo in cui i 43 studenti si trovino  e a garantire la loro sicurezza fisica e mentale.

Sollecita a svolgere un’indagine completa, tempestiva e imparziale su tutte le violazioni dei diritti umani commesse in questo caso e  a garantire che i responsabili siano portati davanti alla giustizia, compresi tutti i funzionari statali e federali che hanno fallito ripetutamente nell’indagare sui precedenti rapporti di collusione tra funzionari pubblici locale e bande criminali a Iguala.

Esorta ad attuare pienamente e tempestivamente l’accordo firmato con i parenti delle vittime e Commissione inter-americana sui diritti umani.

COME SI PUO’ PARTECIPARE ALL’AZIONE DI SOLIDARIETA’?

1. Taglia un nastro di 25 cm;
2. Con un pennarello, scrivi il nome di uno studente scomparso su un lato del nastro e ” # 43 ” sull’altro lato;
3. Lega il nastro alla matita facendo un semplice nodo;
4. Firma la petizione on line al presidente Enrique Nieto, se non lo hai ancora fatto.
5. Invia le matite e le petizioni a:

Azione Messico Rif: /TM
Amnesty International Italia
Via Magenta 5 00185 – Roma

ENTRO E NON OLTRE IL 31 GENNAIO 2015!
PER MAGGIORI INFORMAZIONI, CLICCARE SUL SEGUENTE LINK:

https://www.facebook.com/events/1567697680137631/

 

 

 

 

 

Tagged , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prossimi eventi

Non ci sono eventi imminenti.

Il tuo 5x1000 ad Amnesty International

5×1000 per Amnesty International

Facebook di Amnesty Lazio

Social Network

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi