Amnesty International Lazio

Celendario

Mag
28
Mer
Auguri Amnesty International
Mag 28@15:00–16:00
Auguri Amnesty International @ Scuola Primaria "G.Rodari" di Formia | Formia | Lazio | Italia

In occasione del 53° anniversario di Amnesty International, le alunne e gli alunni della III C della Scuola Primaria “G.Rodari” di Formia, in collaborazione con il Gruppo277, organizzano una festa di compleanno per Amnesty International, con la lettura di brani dedicati alla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani ed esporranno ai genitori e agli insegnanti i loro lavori per il progetto Amnestykids dal titolo “NON CALPESTATE L’ISTRUZIONE”.

Giu
9
Lun
Cerimonia di Premiazione Concorso “La vita è in gioco”
Giu 9@16:00–19:00
Cerimonia di Premiazione Concorso "La vita è in gioco" @ Sala Ribaud del Comune di Formia | Formia | Lazio | Italia
Il gruppo277 di Formia di Amnesty International invita tutte e tutti alla cerimonia di premiazione indetto dalla suddetta Associazione per le classi di scuola primaria (quarte e quinte) e scuola secondaria di I grado per il migliore elaborato (tema, poesia o disegno) relativo alle favole dei Diritti Umani dello spettacolo teatrale “La vita è in gioco” messo in scena presso gli Istituti Scolastici del comprensorio, a cura del Gruppo 277 di Formia di Amnesty International e la Compagnia Teatrale “Imprevisti e Probabilità” di Raffaele Furno.I lavori giudicati migliori verranno premiati con un PRIMO, SECONDO e TERZO premio.

I premi consisteranno in:
1° classificato: iscrizione al progetto Amnestykids ( http://www.amnestykids.it/ ).
2° classificato: 1 CD audiofavole “La vita è in gioco” e 1 libro sui Diritti Umani.
3° classificato: 1 Cd audiofavole “La vita è in gioco”.

Saranno, inoltre, esposti i lavori del progetto Amnesty Kids “NON CALPESTATE L’ISTRUZIONE” della classe III C della G.Rodari di Formia.

Il progetto teatrale-educativo “LA VITA E’ IN GIOCO” rientra tra le attività del Coordinamento Formia città per la Pace.

 

Mar
8
Dom
Giornata di Attivismo e Confronto contro la violenza sulle donne
Mar 8@10:00–16:00
Giornata di Attivismo e Confronto contro la violenza sulle donne @ Casa delle Partecipazioni | Roma | Lazio | Italia
Domenica 8 marzo dalle ore 10 alle ore 17, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, si organizza intorno alla Casa delle partecipazioni, in Via dei Sabelli 88, Roma  (quartiere di San Lorenzo) con il patrocinio del 2 Municipio e la partecipazione del dopolavoro ferroviario una giornata di attivismo e di confronto contro la violenza.
La giornata è divisa in due parti.
La mattina, presente anche la banda del dopolavoro sarà restaurato il murales che copre un lungo muro in Via degli Ausoni, che incrocia via dei Sabelli. Il murales è costituito da una lunga serie di sagome femminili e su ognuna è scritto il nome di una donna vittima di femminicidio nel 2012.
Il pomeriggio, in una saletta della Casa delle partecipazioni, Anna Maria Arlotta, che da tempo conduce una dura battaglia contro la pubblicità sessista,  presenterà una serie di esempi confrontandoli con le stesse pubblicità realizzate in paesi diversi dall’ Italia.
Interverranno anche gli attivisti del gruppo Amnesty 015 di Roma.
Nell’ occasione si proporrà di firmare una lettera per chiedere al sindaco Marino di intitolare una piazzetta del quartiere alle vittime di femminicidio.
Mag
10
Dom
UNA CARTOLINA PER RAIF BADAWI DA FORMIA
Mag 10@16:30–18:30
UNA CARTOLINA PER RAIF BADAWI DA FORMIA @ Piazza della Vittoria | Milano | Lombardia | Italia

Il 7 maggio è stato l’anniversario del primo anno di carcere di Raif Badawi, il blogger saudita incarcerato e condannato a 1000 frustate (di cui le prime 50 ricevute il 9 gennaio scorso) per aver espresso la sua libertà di espressione.

Amnesty International ha lavorato sul caso di Raif Badawi dal giorno del suo primo arresto nel 2012,
quando abbiamo diffuso la prima azione urgente. Un ampio numero di sezioni hanno iniziato subito ad
attivarsi in suo favore – inclusa la sezione italiana – e continuano a farlo ancora oggi.

Amnesty Formia chiede alla cittadinanza di partecipare alla seguente azione di solidarietà:

COSA VI CHIEDIAMO?
Realizzare una cartolina per Raif: scattate una foto di gruppo, o più foto individuali, con un monumento della vostra città sullo sfondo, e con un cartello “#FREERAIF”, anche disegnato, ben visibile.

Per i minorenni, prendete una cartolina che rappresenti la vostra città e scrivete un messaggio per Raif e la sua famiglia.

COME E QUANDO?
Vi aspettiamo in Piazza della Vittoria a Formia (nei pressi del Monumento ai Caduti) DOMENICA 10 MAGGIO alle ore 16.30.
Scatteremo tutti insieme le foto da inviare a Raif e alla sua famiglia.

Dalle foto raccolte deve passare il messaggio che tutta l’Italia si è mobilitata per Raif per chiedere ancora una volta il suo rilascio immediato!

 

Nov
22
Dom
Pedalando per i Diritti Umani
Nov 22@14:30–18:00

Attiviste e attivisti del gruppo di Formia di Amnesty International parteciperanno il giorno domenica 22 novembre dalle ore 14.30 a Scauri (LT) alla consueta pedalata collettiva, organizzata ogni penultima domenica del mese dal Comitato Spontaneo Mobilità Sostenibile (CO.S.MO.S.) di Minturno-Scauri.

Per l’occasione, sarà allestito un risciò con le bandiere gialle dell’Associazione caratterizzate dal simbolo della candela con filo spinato che ogni giorno porta luce e speranza a bambini, donne e uomini i cui diritti vengono violati in ogni angolo del mondo.

Durante il raduno, che si terrà a Piazza Rotelli, sarà inoltre possibile sostenere Amnesty International e la sua difesa dei diritti umani in due semplici modi:

panettoni formia

1)ordinare il Panettone Fiasconaro: Potrai avere un prodotto di alta qualità pasticcera e, nello stesso tempo, rendere sempre più concreto il tuo impegno per i diritti umani.

2) firmare l’appello per fermare la condanna a morte di Shahrul Izani che, nel 2009, all’età di 19 anni, in Malesia è stato trovato in possesso di 622 grammi di cannabis e, per questo, condannato alla pena capitale.

Inoltre, sarà possibile avere maggiori informazioni su come dedicare una parte del proprio tempo per difendere i diritti umani in Italia e nel mondo.

 

Nov
25
Mer
DIAMO UN CALCIO AL FEMMINICIDIO
Nov 25@9:00–12:30

La Circoscrizione Lazio di Amnesty International partecipa al Progetto EduSportivo Multidisciplinare “Diamo un calcio al femminicidio”, mercoledì 25 novembre 2015, dalle ore 9.00 alle ore 12.30, in Piazza Matteotti a Ferentino (FR), organizzata dalla Associazione “Il Mosaico”.

“Il Mosaico” e gli enti e Associazioni coinvolte, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, tramite la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999, coinvolgeranno le scuole, le associazioni presenti non solo del Comune di Ferentino ma dei comuni limitrofi e della provincia per sensibilizzare e creare un  momento di riflessione e di condivisione con la  manifestazione “Diamo un Calcio al Femminicidio” che da’ avvio al Progetto EducoSportivo giunta alla sua III Edizione, avrà luogo nel Comune di Ferentino durante l’orario scolastico.

L’associazione il Mosaico si propone di dare supporto nella diffusione di un messaggio propositivo quale “Rosso Come…Passione Amore Vita” slogan, unico nel suo genere ed ha ottenuto il Copyright , presente nei vari progetti che l’associazione realizza in ogni contesto,  per veicolare  valori importanti quali il rispetto, l’amore la passione sana verso lo sport, la cultura, la musica e le arti in genere, elementi che arricchiscono la vita.

ferentino

 

Mar
7
Lun
Human Vibes: Live Music 4 Amnesty
Mar 7@21:30–23:45

Musica: “Human Vibes”, un concerto di musica indie per sostenere i diritti umani

Lunedì 7 marzo, alle ore 21.30 i giovani attivisti di Amnesty International vi aspettano al live music bar Le Mura (via di Porta Labicana,24) a Roma per una serata all’insegna della musica e dei diritti umani, i cui proventi verranno in parte devoluti all’organizzazione non governativa che da oltre 50 anni svolge campagne per la difesa dei diritti umani. Location dell’evento il live music bar Le Mura, diventato ormai un luogo di ritrovo abituale per gli amanti della musica alternativa.

Annunciata da pochissimo la line up dell’evento che sarà presentato da Giovanni Romano e Giulio Falla, speaker del programma radiofonico Alt!: si esibiranno sul palco di “Human Vibes” i Sadside Project, band romana dal sound indie folk, i Mamavegas, reduci dal loro ultimo lavoro “Arvo”, i giovani cantautori Tommaso di Giulio e Gianmarco Dottori, Morgan con la i e la band romana Departure Ave.

Human Vibes locandina A3

Il Gruppo Giovani 085 di Amnesty International Italia, fautore del progetto, è attivo dal 2012 nel territorio romano ed è composto da ragazzi dai 17 ai 25 anni. Mostre, attività di educazione ai diritti umani, progetti con le scuole, tante le attività che impegnano il Gruppo 085 che si riunisce ogni settimana in via Magenta 5 (zona Termini) nella sede nazionale dell’organizzazione non governativa.

Human Vibes è un modo per unire le forze” ribadisce Delia Epifani, portavoce del Gruppo. “Gli artisti ci mettono la musica, il Gruppo Giovani l’attivismo, il pubblico la partecipazione e le firme alla petizione. Human Vibes serve a ricordarci che ognuno di noi può esprime la vibrazione che ha dentro di sé nel modo che gli è più consono. In fondo, sono tante vibrazioni a creare un’unica efficace scossa per eliminare le violazioni dei diritti umani.”

L’evento si svolge a ridosso dell’8 marzo, Giornata Internazionale delle Donne, da qui la scelta dei volontari di occuparsi del caso dei matrimoni forzati e precoci in Burkina Faso. Durante la serata, sarà possibile accostarsi al banchetto per firmare la petizione ed essere aggiornati sull’ultima campagna nazionale di Amnesty International, “Mai più spose bambine”.

Media partner: Le Mura, Alt!, Radio Kaos Italy, Cheapsound, Exitwell.

Le Mura, via di Porta Labicana 24, Roma

APERTURA DELLE PORTE: 21.30

TICKET: 5 euro

Ingresso con tessera (2 euro)

Per informazioni rivolgersi a:

Luisa Monterisi

Responsabile comunicazione

del GG085 Amnesty International Roma

gg085roma@amnesty.it

 

Apr
8
Ven
Serata per i Diritti Umani @ Colleferro
Apr 8@20:00–23:00

Venerdì 8 aprile 2016 dalle ore 20, presso il Multisale Ariston di Colleferro (via degli Atleti, n.5), attiviste e attivisti di Amnesty International Colleferro-Anagni, Consulta le Donne e Associazione Culturale Segni organizzano la Serata per i Diritti Umani dedicata alla campagna di Amnesty International “Contro i matrimoni forzati in Burkina Faso” e del ruolo della Donna nella società odierna. La serata è ad ingresso gratuito e si concluderà con la proiezione del film “Suffraggette” (Film del 2016 diretto da Sarah Gavron con Helena Bonham Carter, Carey Mulligan, Meryl Streep, Brendan Gleeson).

Durante la serata sarà possibile firmare l’appello di Amnesty International per combattere il fenomeno delle spose bambine.

colleferro

Ott
2
Dom
Diciannove Novantuno: sport e diritti umani di Davide Cavazza
Ott 2@18:30–21:00

Domenica 2 ottobre alle ore 18.30 presso l’Enoteca “L’Acino che vola” (Via Gaetano Grappini, 23) a Roma attiviste e attivisti del Gruppo 105 di  Amnesty International Lazio organizzano la presentazione del libro “Diciannove Novantuno” di Davide Cavazza,  con la partecipazione di Antonio Marchesi, Presidente di Amnesty Italia. Modera la serata Patrizia Musicco, attivista di Amnesty.

presentazione-libro_2

 

Diciannove Novantuno” (Leone Editore), 3° classificato al “Premio Internazionale di Letteratura e Poesia Prato: un tessuto di cultura“, è un romanzo in cui si mescolano lo sport, la storia, i diritti umani, i sogni e le speranze di un ragazzo che nuota sognando le Olimpiadi. Un romanzo lungo un anno in cui la vita scorre tra le pagine in modo lieve ed avvincente, una lettura che immerge la mente in tante emozioni differenti.

Sarà possibile acquistare il romanzo durante la serata, i diritti d’autore delle copie vendute saranno gentilmente devoluti da Davide Cavazza ad Amnesty International.

Per info : Patrizia 329 6265981

Evento FB: https://www.facebook.com/events/1572747459701511/

 

 

Nov
26
Sab
Happy Birthday Amnesty Formia
Nov 26@10:30–23:30

656565-buon-compleanno-amnesty-international

Il 26 novembre 2016 Amnesty Formia compie 10 anni di attività di sensibilizzazione ai diritti umani e dedica una giornata di incontri di riflessione, letture e musica presso la Torre di Mola & dintorni, in collaborazione con le scuole e alcuni degli storici partners locali.  Ingresso gratuito.

PROGRAMMA:
ore 11.00 in Piazzetta Caetani di CastelMola, Flashmob Contro il Femminicidio con la partecipazione di Scuole Superiori di Formia e Associazioni Donne del Sudpontino;

ore 15.00 – 22.00 nelle sale della Torre di Mola, visita delle Mostre sui Diritti Umani:
* “10 anni Amnesty Formia”
* “”50 anni di Amnesty International”
* “Stop Tortura”
* “Educazione ai Diritti Umani”
* “Camera Oscura”

ore 17.30 ingresso della Torre di Mola, “Gran Parata per la Liberta“, a cura della C.T. Bertolt Brecht Formia

ore 18.00 in una sala interna della Torre, “Brindisi con Amnesty International”, con l’intervento di Annalisa Zanuttini, vice Presidente Amnesty Italia.

ore 19.30-21.00, in una sala interna della Torre, Lettura teatralizzata de “La canzone degli FP e degli IM” di Elsa Morante, a cura della C.T. Imprevisti e Probabilità

ore 21.30, secondo piano della Torre, “Concerto di Musiche Antiche (con strumenti antichi) e Musiche Popolari“, a cura di MUSICI VIATOR, i cui componenti sono LEONARDO CASALE (piva medievale, piffera), FRANCESCO CICCONE (viella e ribeca), ANGELO GIULIANI (percussioni e tamburi a cornice).

L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Formia

Prossimi eventi

Non ci sono eventi imminenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi