Amnesty International Lazio

Celendario

Dic
23
Mer
GuaranAmnesty – #Brinda Solidale @Cassino
Dic 23@22:00–23:45
GuaranAmnesty - #Brinda Solidale @Cassino @ Guaranà Cafè | Cassino | Lazio | Italia

Attiviste e attivisti della struttura Amnesty di Cassino-Pontecorvo organizzano mercoledì 23 dicembre ore 22 presso il Guaranà Cafè (Piazza XV febbraio) a Cassino (FR) una serata per brindare insieme alle buone notizie che Amnesty International riceve ogni giorno relative ai Diritti Umani.

Durante la serata sarà possibile sostenere Amnesty International scegliendo un drink o firmando gli appelli proposti. Dettaglio importante, il YellowDressCode: un premio a chi vestirà più giallo.

Più bevi, più sostieni Amnesty, più gadget vinci. Una marea gialla pronta a fare festa! Unisciti a noi: attivarsi non è mai stato così divertente!

Alle ore 19, inoltre, sarà possibile partecipare alla riunione di Amnesty Cassino, a cui parteciperà la Responsabile di Amnesty Lazio per spiegare tutte le modalità per attivarsi in prima persona in favore dei diritti umani.

Per informazioni: Diego Fionda, referente Amnesty Cassino: diegofionda@hotmail.it

Il ricavato della serata andrà a sostegno dei ricercatori di Amnesty International per la tutela dei diritti umani in Italia e nel mondo.

 

 

 

Feb
26
Ven
Cena Sociale da Zenzero biorestaurant @ Ostia
Feb 26@20:00–23:45

Venerdì 26 febbraio 2016 alle ore 20 il Gruppo Italia 267 di Amnesty International invita a partecipare alla cena sociale presso

ZENZERO Biorestaurant

Via Mar dei Sargassi, 68 Ostia-ROMA

Tema della serata

LA CAMPAGNA MY BODY MY RIGHTS

IL MIO CORPO I MIEI DIRITTI

mb2

Amnesty International è impegnata in una campagna mondiale che chiede ai governi di rispettare il diritto delle donne di prendere decisioni libere e informate sulla loro salute, il loro corpo, la loro sessualità e la loro vita riproduttiva. Si osservi tra gli altri il fenomeno delle spose bambine, direttamente proporzionale ai casi di mortalità materna e infantile.

Per ulteriori informazioni sulla campagna: http://www.amnesty.it/mybodymyrights

Sul tema oggetto della cena sarà possibile firmare

appelli e petizioni di Amnesty International

Costo della cena: euro 18

Una parte del ricavato sarà devoluto ad Amnesty International Sezione Italia

Prenotazioni al numero: 338 639 7584

Per informazioni: gr267@amnesty.it

Facebook: Gruppo 267 Amnesty International

www.amnestylazio.it

Mar
1
Mar
RaccoltaFirme “Spose Bambine” @ Teatro Palladium di Roma
Mar 1@20:45–22:30

Martedì 1 marzo dalle ore 20.45, prima e dopo lo spettacolo teatrale, attivisti e attiviste di Amnesty International saranno presenti con uno stand informativo presso il Teatro Palladium (Piazza Bartolomeo Romano, 8) a Roma in occasione della Prima Nazionale di “Safa e la sposa bambina” di e con Isabel Russinova.

russinova

“Con ‘Safa e la sposa bambina’, Isabel Russinova ci porta dentro l’inferno della guerra, ricordandoci che in quel contesto le popolazioni civili pagano il prezzo peggiore e, in particolare, le bambine subiscono violenze indicibili. Awa, la sposa bambina fatta schiava, è il simbolo dell’infanzia rubata, del futuro negato”, spiega Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Sezione Italiana, “Safa è la luce in fondo al tunnel, la speranza che i matrimoni forzati e precoci e la riduzione in schiavitù sessuale diventino presto un orrore del passato, da ricordare solo per non ripeterlo ancora”.

Sarà possibile conoscere i dettagli della campagna di Amnesty “Mai più spose bambine” e firmare l’appello indirizzato al Governo del Burkina Faso per combattere il fenomeno delle spose bambine.

Informazioni: gr251@amnesty.it

Mar
7
Lun
Donne in Festa-10°edizione @ Formia
Mar 7@20:15–23:30

Lunedì 7 marzo dalle ore 20.30 presso il Pizza-Ristorante “Al sedano allegro” (via Rotabile, 60) a Formia (LT), attiviste e attivisti di Amnesty International organizzano la 10° edizione di “Donne in Festa“, una cena di solidarietà con menù “SquizSquaz” (bevande e dessert inclusi) a soli 15,00 euro a persona.

locandina_8Marzo2016

Come ogni anno, sarà possibile conoscere le buone notizie raccolte da Amnesty International sui diritti delle donne e bambine l’anno precedente.

La serata è dedicata a Raqia Hassan, giornalista per i diritti umani di origine curda, uccisa a settembre 2015 dai militanti del Da’ish.

Parte del ricavato andrà a sostegno della campagna “Mai più spose bambine” di Amnesty International. Sarà possibile partecipare all’azione di solidarietà legata alla campagna. L’invito a partecipare è rivolto a tutta la famiglia.

Per prenotazioni: 0771-771288 / 3331542300

 

Mar
8
Mar
IL MIO CORPO: LIBERTA’ E DIRITTI – dibattito sul tema
Mar 8@18:00–21:00

Martedì 8 marzo alle ore 18  presso OFFICINA MUSICALE (via Nobel, 36) a Roma, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, attiviste e attivisti di Amnesty International organizzano un dibattito dal titolo “IL MIO CORPO: LIBERTA’ E DIRITTI“, relativo alla campagna “My body my rights“.

Interverranno la Dott.ssa Elisabetta Canitano, presidentessa dell’Associazione “Vita di Donna” e l’Avv. Maria Paola Costantini.

8_marzo_gr01

Seguirà la proiezione del film4 mesi, 3 settimane e 2 giorni” di Cristian Mungiu.

Durante l’incontro sarà, inoltre, possibile firmare l’appelloMai più spose bambine” per chiedere l’abolizione dei matrimoni precoci e forzati in Burkina Faso.

Ingresso con tessera ARCI.

Per informazioni: 3382047373

Mar
19
Sab
My Body My Rights, evento sociale e artistico @Ostia
Mar 19@20:00–23:00

Sabato 19 marzo 2016 – Centro Affabulazione

Piazza M.Vipsanio Agrippa, 7 h Ostia-Roma

Il Gruppo Italia 267 di Amnesty International, che opera sul Litorale romano, presenta

MY BODY MY RIGHTS

IL MIO CORPO I MIEI DIRITTI

un evento sociale ed artistico così suddiviso :

ore 20 – Consumazione offerta dal Gruppo Italia 267 di A.I

ore 20.30 – Presentazione del tema della serata a cura di rappresentanti di

Amnesty International

– Performance della Scuola di Danza COSMO DANCE

  • CORO VESUVIANO

  • CORO dei Licei ENRIQUES e PRIMO LEVI

  • Esecuzione musicale di VALERIA E SIMON

  • Improvvisazione scenica dei rappers AVANZO DELLA MASSA

267

Ingresso e buffet a sottoscrizione con offerta libera a partire da 8 euro (5 euro fino a 21 anni). Una parte del ricavato sarà devoluta ad Amnesty International – Sezione Italiana.

L’iniziativa pubblica intende offrire una serata di riflessione sulle tematiche inerenti alla campagna mondiale MY BODY MY RIGHTS, in cui Amnesty International è impegnata a chiedere ai governi di rispettare il diritto delle donne di prendere decisioni libere e informate sulla loro salute, il loro corpo, la loro sessualità e la loro vita riproduttiva. Si evidenzia tra gli altri il fenomeno delle spose bambine, direttamente proporzionale ai casi di mortalità materna e infantile.

Per ulteriori informazioni sulla campagna: http://www.amnesty.it/mybodymyrights

Nel corso della serata sarà possibile firmare appelli e petizioni di Amnesty International

Per informazioni:

s.marcacci@gmail.com<span style="font-

Apr
8
Ven
Serata per i Diritti Umani @ Colleferro
Apr 8@20:00–23:00

Venerdì 8 aprile 2016 dalle ore 20, presso il Multisale Ariston di Colleferro (via degli Atleti, n.5), attiviste e attivisti di Amnesty International Colleferro-Anagni, Consulta le Donne e Associazione Culturale Segni organizzano la Serata per i Diritti Umani dedicata alla campagna di Amnesty International “Contro i matrimoni forzati in Burkina Faso” e del ruolo della Donna nella società odierna. La serata è ad ingresso gratuito e si concluderà con la proiezione del film “Suffraggette” (Film del 2016 diretto da Sarah Gavron con Helena Bonham Carter, Carey Mulligan, Meryl Streep, Brendan Gleeson).

Durante la serata sarà possibile firmare l’appello di Amnesty International per combattere il fenomeno delle spose bambine.

colleferro

Apr
19
Mar
Presentazione Rapporto Annuale di Amnesty
Apr 19@17:00–19:00

Martedì 19 aprile alle ore 17.00 presso “la libreria di Margherita” in via Rubino 42, Formia (LT) attiviste e attivisti del gruppo locale di Amnesty International organizzano la presentazione del Rapporto annuale 2015-2016 di Amnesty International (pubblicato in Italia da Infinito Edizioni).

Interverrà per l’occasione Riccardo Noury, in qualità di portavoce di Amnesty International Italia.

Il Rapporto 2015-2016 di Amnesty International – consultabile anche online al seguente link: http://rapportoannuale.amnesty.it/- documenta la situazione dei diritti umani in 160 paesi e territori durante il 2015.

In molte parti del mondo, un notevole numero di rifugiati si è messo in cammino per sfuggire a conflitti e repressione.

La tortura e altri maltrattamenti da un lato e la mancata tutela dei diritti sessuali e riproduttivi dall’altro sono stati due grandi fonti di preoccupazione.

La sorveglianza da parte dei governi e la cultura dell’impunità hanno continuato a negare a molte persone i loro diritti.

Questo rapporto rende merito a tutte le persone che si sono attivate in difesa dei diritti umani in tutto il mondo, spesso in circostanze difficili e pericolose.

Il testo contiene inoltre le principali preoccupazioni e le richieste di Amnesty International ed è una lettura fondamentale per chi elabora strategie politiche, per gli attivisti e per chiunque sia interessato ai diritti umani.

rap

Il Rapporto 2015-2016 contiene anche un aggiornamento dell’Agenda in 10 punti sui diritti umani in Italia. Antonio Marchesi, presidente di Amnesty International Italia afferma: “Non abbiamo ancora, in Italia, una istituzione nazionale per i diritti umani, come invece richiesto dai cosiddetti “Principi di Parigi” dell’Assemblea generale. E questo nonostante l’Italia si sia impegnata ad introdurla nel momento in cui si è candidata al Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite. E’ un impegno formale, che sembra essere disatteso”.

Si avrà modo di approfondire le informazioni sulla campagna di Amnesty “Verità per Giulio Regeni” a cui il Comune di Formia ha aderito fin da subito.

Sarà, inoltre, possibile firmare gli appelli di Amnesty International.

Giu
18
Sab
Amnesty al BiciclitterAfter @ Scauri (LT)
Giu 18@11:00–19:00

Sabato 18 giugno dalle ore 11 alle ore 19 presso il viale antistante il Pub “Lo Scoglio” di Scauri (LT), attiviste e attivisti di Amnesty International saranno presenti con uno stand informativo in occasione della manifestazione “BicicletterAfter“, organizzata dall’Associazione Co.S.Mo.S. e dedicata alla bicicletta, con tante cose interessanti e divertimento per tutti, tra letteratura, arte, fotografia, artigianato e spettacolo.

13339572_10210056787359853_5121043378518101510_n

Durante la giornata sarà possibile firmare l’appello dedicato al tema “Sport e diritti umani” oppure aderire alla azione di solidarietà per le comunità lgbti della Turchia.

Giu
23
Gio
Flashmob #WithRefugees @Romaeur
Giu 23@20:30–21:30
Giornata internazionale del rifugiato,il giorno giovedì 23 giugno alle ore 20.30 circa sul piazzale antistante la fermata Eur palasport della Metro B (incrocio tra Viale America e Via C. Colombo) attiviste e attivisti dei Gruppi 221 (Roma Centro), 251 (Roma Eur) e 267 (Ostia Lido) della Circoscrizione Lazio di Amnesty International si faranno promotori di un flash-mob.
Rifugiati-2016
L’obiettivo di quest’azione è duplice: sollecitare l’Italia e gli altri paesi europei affinché garantiscano ai rifugiati più vulnerabili percorsi legali e sicuri e sfidare i discorsi d’odio e le retoriche negative, dimostrando pubblicamente il nostro appoggio e solidarietà ai migranti e ai rifugiati.
Sarà inoltre possibile firmare una petizione che ribadisce l’importanza di creare percorsi legali e sicuri per i rifugiati.

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1108792769193735/

Prossimi eventi

Non ci sono eventi imminenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi